Vaccini anti Covid per i tirocinanti di Medicina, la richiesta degli studenti: “Anche noi inseriti nel piano”

 

Inserire gli studenti tirocinanti della Scuola di Medicina nel piano vaccinale anti Covid. E’ la richiesta formulata dalle associazioni Studenti Per e Ops-Obiettivo Professioni sanitarie, in un documento indirizzato al rettore dell’Università di Bari Stefano Bronzini e al presidente della scuola di Medicina Loreto Gesualdo. I rappresentanti delle due associazioni fanno riferimento a quanto previsto da altre università italiane, come l’Università di Pisa, di Palermo e alla Federico II di Napoli e chiedono ai destinatari della lettera di “interfacciarsi con il Presidente della Regione Puglia affinché gli studenti tirocinanti dei Corsi di Laurea afferenti alla Scuola di Medicina di Bari siano inseriti nel piano vaccinale anti Sars-Cov-2, che inizierà dai primi giorni del 2021”. Le associazioni ricordano che gli studenti tirocinanti “svolgono attività in reparto e sono pertanto esposti a un rischio di contagio, essendo a contatto con pazienti, operatori sanitari e personale presente in Ospedale”. Nel documento viene chiesto anche “che si preveda la vaccinazione anche per gli studenti che prenderanno parte al progetto Erasmus+ per il secondo semestre dell’anno accademico 2020/2021, al fine di permettere una partecipazione serena alle attività didattiche che svolgeranno all’estero”.