Matera: Consiglio comunale sulle criticità del sistema di raccolta differenziata in città

Consiglio comunale monotematico sulla raccolta differenziata a Matera con un ordine del giorno e un’interrogazione sul tema. L’assessore al ramo Summa ha precisato che in queste settimane sono stati svolti approfondimenti e analisi sullo stato dell’arte e dei processi. Sono state verificate le condizioni del capitolato d’appalto mentre diversi tavoli tecnici hanno esaminato le principali criticità, in particolare per le mancate consegne e le problematiche nella zona Sassi. E’ stato richiesto – ha ribadito Summa – un report dettaglio e dall’azienda sono stati trasformati in full time i profili part time. E’ stato inoltre integrato il personale in organico. Ad oggi sono 88 gli operatori dedicati alla raccolta e 4 alla pulizia oltre a una platea di lavoratori socialmente utili. E’ stata inoltre riavviata la procedura per attivare il secondo centro di raccolta a Matera Nord. Funzionando solo quello di Matera Sud certamente penalizza l’efficienza del servizio. Saranno inoltre implementate le azioni di comunicazione. Nelle prime settimane, rispetto all’anno scorso, si è passati da 23 per cento a circa il 70 per cento di raccolta differenziata.

L’ordine del giorno presentato dal consigliere Augusto Toto al fine di poter raggiungere quanto prima gli standard qualitativi e quantitativi di raccolta differenziata in città è stato approvato all’unanimità.