Bari, nell’ex caserma Rossani proseguono i lavori: la consegna entro l’estate

Obiettivo, consegnare alla cittadinanza il parco dell’ex Caserma Rossani entro l’estate prossima. L’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari, Giuseppe Galasso, dopo un nuovo sopralluogo sul cantiere, ha verificato lo stato dei lavori: “Stimiamo di poter consegnare il parco completo di arredi, attrezzature ludiche, area cani, illuminazione, piantumazioni e zone a prato, e pienamente fruibile ai cittadini, entro la prossima estate”. Al momento, come da progetto esecutivo andato in gara, sono in corso di esecuzione gli impianti tecnologici. Complessivamente sono 147 gli alberi previsti dal progetto esecutivo in corso, cui si sommeranno gli ulteriori 18 donati dai giovani di Confindustria Bari – Bat: finora sono stati piantumati tutti gli esemplari ad eccezione di 5 alberi, che saranno messi a dimora a breve in un’area ancora oggetto di lavori. Nel frattempo, proseguono gli interventi per la realizzazione degli impianti di illuminazione, di irrigazione e per la predisposizione del sistema di videosorveglianza. Sono state, inoltre, quasi completate le lavorazioni relative alla recinzione perimetrale dell’area: manca un piccolo tratto nella zona a ridosso delle abitazioni dei militari, parallelo a via Giulio Petroni. Mentre è quasi ultimato il recinto lungo via De Bellis. Sono state infine posizionate le riserve idriche ed eseguita una parte delle opere murarie del futuro skatepark che, come noto, sarà costruito nella ex fossa degli orchestrali del teatro di Federico: nelle prossime settimane sarà sistemata tutta la parte superficiale.