Coronavirus, i farmacisti al fianco della Regione Puglia per affrontare l’emergenza

Anche gli Ordini dei Farmacisti e Federfarma presenti ai tavoli tecnici della Regione Puglia per arginare e tentare di fermare l’avanzata del Coronavirus, ma anche e soprattutto per divulgare una corretta informazione relativa alla prassi da seguire. Al centro dei tavoli, quindi, prevenzione e informazione, ma anche il coinvolgimento della rete socio-sanitaria e assistenziale delle farmacie. “Il ruolo svolto dalle farmacie pugliesi a supporto delle attività poste in essere dalla Regione – ha sottolineato Vito Montanaro, direttore del Dipartimento Salute della Regione Puglia – trova continuità in queste ore e nel pieno coinvolgimento degli organi rappresentativi nell’ambito dei tavoli tecnici interessati alla gestione dell’emergenza Covid19”. Sarà inoltre verificata la necessità  di applicare delle deroghe alla vigente legge regionale in materia di modalità di erogazione dell’assistenza farmaceutica sul territorio. L’obiettivo è quello di prevedere, nel caso di un eventuale inasprimento dell’emergenza, misure idonee a individuare le modalità di svolgimento del servizio in linea con le necessità sopravvenute, nel modo più efficace a tutelare le esigenze dei cittadini ed anche i profili di sicurezza degli operatori. A questo proposito, Luigi D’Ambrosio Lettieri, presidente dell’Ordine dei Farmacisti Bari e Bat, ha ricordato come sia fondamentale “dotare con urgenza, ove le condizioni lo richiedano, anche i farmacisti che operano sul territorio, di dispositivi di protezione e cioè delle mascherine e degli altri ausili necessari.