Taranto, restaurate le tele settecentesche del pittore Domenico Carella

Si tratta di tele risalenti al ‘700, del pittore di Francavilla Fontana Domenico Carella, che sono state finalmente restituite alla città dopo anni trascorsi arrotolate nei depositi degli uffici comunali. Un momento carico di significato per la città di Taranto che, proprio come queste tele, si apre ad un nuovo futuro, fatto di bellezza e cultura. I restauratori della Soprintendenza hanno ricostruito digitalmente la composizione delle tele, sulla scorta della documentazione fotografica disponibile ed hanno testato le possibili tecniche di rimozione delle velinature applicate sui dipinti al momento del trasporto da Roma a Taranto. Oggetto di studio è stata la grande tela di oltre 10 metri di lunghezza del Palazzo Fornari con la raffigurazione del Giudizio di Paride.