A Modugno, presepe vivente nel centro storico fino al 6 gennaio

Il centro storico di Modugno, città in provincia di Bari, sta ospitando in questi giorni di festività natalizia, il presepe vivente. Giunto ormai alla sua ottava edizione, il presepe è stato per la prima volta allestito nel borgo antico, riqualificato dall’amministrazione comunale e reso pedonale. Sarà visitabile domenica 29 dicembre e poi il 4, il 5 e il 6 gennaio dalle ore 19 alle 21.30. Un’occasione per tornare ad immergersi nella tradizione più autentica, grazie alla presenza dei tanti figuranti che partecipano all’iniziativa, mostrando gli antichi mestieri. La grotta della Natività è allestita in via Bozzi, mentre il percorso del presepe vivente si snoda, in mezzo a scene di vita popolare e melodie natalizie suonate da zampognari, tra via Zanchi, via Guarino Cazzano, Arco dei Santi, via San Giovanni, via Santa Caterina, via Bozzi. Il 6 gennaio, poi, la rappresentazione si arricchirà della presenza dei tre Re Magi che, partendo da diversi punti della città, giungeranno dinanzi alla grotta. Ci sarà inoltre l’esibizione di tre gruppi di sbandieratori e musici, provenienti da diverse parti della Puglia: Rione San Basilio da Oria (Br), I Carvinati da Carovigno (Br), e i Florentinum da Torremaggiore (Fg). Il ricco calendario di eventi natalizi a Modugno, però, prevede altre iniziative, come quella del 2 gennaio, in Corso Umberto dove si terrà il “Parco dei Balocchi”, con la compagnia teatrale “Teste di Legno”, da mattina fino a sera, col Laboratorio Urbano dei Muppet, spettacoli di favole teatranti, giochi di squadra e individuali tipici del Medioevo, teatro dei burattini.