Il procuratore barese Giuseppe Gatti entra nella Direzione nazionale Antimafia

Giuseppe Gatti, pm della DDA di Bari da anni impegnato contro la mafia foggiana e contro quella garganica, è entrato nella Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo. Con lui anche il collega di stanza a Torino Roberto Sparagna e il sostituto procuratore di Palermo Domenico Gozzo. Barese di 45 anni, Giuseppe Gatti da più di dieci anni si occupa delle inchieste legate alla criminalità pugliese. Entrato in magistratura già a 27 anni, ha rivestito il ruolo di pm presso le Procure di Urbino e di Foggia. E’ stato anche co-autore del libro “Noi alla mafia diciamo noi”, insieme a Gianni Bianco; ed ha collaborato nelle scuole e nelle università, raccontando la sua esperienza di magistrato antimafia.