Taranto: aste truccate per estorcere denaro, arrestato 67enne

imageManette per Pasquale Putignano, 67enne di Palagiano (Taranto), accusato di estorsione e turbativa d’asta, ai danni di imprenditori agricoli della zona. L’uomo è il fratello di Carmelo, detto Minuccio, a capo del clan mafioso Putignano smantellato con l’operazione Artemide dei Carabinieri.

Il 67enne minacciava di pilotare la vendita all’asta di beni di proprietà delle vittime, millantando di poter allontanare ogni possibile concorrente, ma a fronte di cospicue somme di denaro. Meccanismo scoperto dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Massafra che hanno eseguito l’arresto emesso dal Gip Incalza su richiesta del Pm Cannarile.