Tasi, bilancio e trasporto disabili al centro del Consiglio Comunale di Matera

Consiglio Comunale 26 aprile 2016

Si è tenuto ieri a Matera il consiglio comunale, per la trattazione del seguente ordine del giorno: in apertura la ratifica della delibera avente per oggetto la “Variazione al bilancio di previsione 2016 ”, per assegnare fondi all’Ater; delibera approvata all’unanimità. A seguire una lunga e argomentata discussione, su richiesta di 1/5 dei consiglieri comunali in merito alla sentenza del Tar di Basilicata, che ha annullato, il 7 luglio scorso, com’è noto, la deliberazione del Comune di Matera sull’aumento Tasi. 12 consiglieri di opposizione, sul tema, hanno presentato un ulteriore ordine del giorno, in cui si chiedeva di individuare le risorse necessarie per provvedere al rimborso dei cittadini e di interrogare l’avvocatura sulla legittimità di ricorrere al Consiglio di stato – così come annunciato dall’amministrazione – dopo la suddetta bocciatura del Tar, e di dotarsi prima dell’eventuale ricorso di un preventivo di spesa; ordine del giorno respinto con 17 voti contrari e 10 favorevoli, tra questi ultimi la minoranza ed il Consigliere pentastellato Materdomini. In chiusura, il tema del trasporto disabili, in questo caso l’opposizione ha presentato una mozione fusa con un emendamento sottoscritto da 14 consiglieri di maggioranza, con cui s’impegna il Sindaco e la Giunta Comunale a confermare la soluzione del problema, sulla difficoltà di garantire il servizio di trasporto in favore di alunni disabili per l’anno scolastico 2016 2017. La mozione è stata approvata all’unanimità. A supporto anche le dichiarazioni dell’Assessore al ramo Marilena Antonicelli la quale ha ribadito e garantito la regolarità e puntualità del servizio gratuito.