Oltre 6 mila presenze a Colobraro per “Sogno di una notte a quel paese”

vlcsnap-2013-08-20-17h13m21s167Colobraro – E’ in corso di svolgimento dall’inizio del mese di Agosto a Colobraro lo spettacolo “Sogno di una notte…a quel paese”; una iniziativa, ricordiamo, che si svolge tutti i martedì e Venerdì a partire dalle ore 19,00, e che si propone di esorcizzare e sfatare, con allegria e ironia, l’antica nomea che da quasi un secolo gravita intorno al piccolo centro lucano e cioè quella  di “paese che porta Jella”. Al fine di superare questa diceria, già da qualche anno, la Proloco di Colobraro sta realizzando svariati convegni, presentazione di libri e rappresentazioni teatrali sul tema del magico. Poi tre anni fa l’idea di “Sogno di una notte a quel paese” vale a dire “un percorso teatrale – dice il Sindaco Andrea Bernardo – che rievoca, utilizzando i costumi e i luoghi di fine ‘800, credenze come  l'”Affascino” e il “Pianto del morto” solo per citarne alcune; il tutto rivisitato in chiave magica”. Nei primi 5 appuntamenti del mese di Agosto 2013, fa sapere ancora il primo cittadino, “si è registrata a Colobraro un’affluenza di oltre 6 mila presenze. Segno che la sfortuna si sta trasformando in una risorsa turistica e che la percezione nei confronti del paese sta decisamente cambiando”.
Appuntamento quindi a Colobraro tutti i Martedì e Venerdì di Agosto a partire delle ore 19,00 a per Sogno di una notte a quel paese.