Matera è fiera tocca quota 32000 presenze

Matera – Si è chiusa, ieri sera, 8 settembre, la quarta giornata della kermesse Matera è fiera e, come per le altre 3 giornate, tante sono state le attrattive che hanno animato l’evento: da quelle più impegnative legate agli approfondimenti tematici pomeridiani a quelle più leggere relative agli spettacoli serali di cabaret. Alle ore 18,00, nell’area convegni allestita nella zona adiacente all’ingresso si è parlato di Finanza etica e sviluppo solidale, in un incontro organizzato da Volontariato materano e Centro servizi al volontariato. “In un momento di crisi – ha detto Genesio De Stefano, Presidente del CSV Basilicata – è importante recuperare la buona politica; pertanto, l’attenzione al rapporto tra economia ed etica deve essere condivisa da tutti”. “Bisogna partire dalla centralità dell’individuo – ha rimarcato l’Assessore alle politiche sociali del Comune di Matera, Simona Guarini – e su di esso incentrare lo sviluppo della qualità della vita”. Due ore più tardi, alle 20,00, sul palco solitamente utilizzato dai cabarettisti del Melarido in fiera, la giornalista Antonella Ciervo ha presentato il libro di Margherita Agata ed Elisa Cucuglielli: “Se tu sei Pinocchio, io non sono la fata turchina”. Sottotitolo, “Manuale delle bugie degli uomini”, un testo in grado di far sorridere ma anche di suscitare inevitabili riflessioni”. Poi, come di consueto, la chiusura, quella affidata al comico. Ieri sera, a regalare circa un’ora e trenta di spensieratezza, non sono stati artisti dell’ambito locale, come è successo per le altre 3 serate, ma il siciliano Michele Foresta in arte il Mago Forrest. La sua miscela di: improbabili performance da illusionista, follia, battute irriverenti e esilaranti è piaciuta molto al pubblico materano, il quale, pur di seguirlo è rimasto in piedi occupando anche le corsie laterali alla platea. Anche ieri sera i numeri sono stati confortanti in termini di presenze. Gli organizzatori parlano di 10.000 visitatori, i quali sommati, a quelli delle 3 giornate precedenti, portano la cifra complessiva  dell’utenza fieristica nelle prime 4 giornate a 32.000.