Nuova Giunta lucana: dichiarazioni, auguri e prime reazioni politiche

Oggi è stata ufficialmente presentata la nuova Giunta Regionale della Basilicata, con dichiarazioni significative da parte dei nuovi assessori e commenti vari dalle forze politiche.

Pasquale Pepe, Vicepresidente della Regione e assessore con delega alle Infrastrutture, Reti idriche, Trasporti e Protezione Civile, ha espresso gratitudine al presidente Bardi: “È un onore e una responsabilità aver ricevuto la nomina a vicepresidente della giunta regionale della Basilicata. Ringrazio il presidente Bardi per la fiducia e assicuro da subito una collaborazione leale e propositiva”. Pepe ha sottolineato l’urgenza di affrontare l’isolamento infrastrutturale della regione e le criticità delle reti idriche, evidenziando la necessità di interconnettere i capoluoghi con le comunità locali e ottimizzare il servizio idrico.

Cosimo Latronico, nuovo assessore alla Sanità e al PNRR, ha evidenziato l’importanza del suo incarico: “Il nuovo incarico rappresenta per me un grande onore e una responsabilità immensa, che affronterò con tutto il mio impegno”. Latronico ha dichiarato che il PNRR offre un’opportunità unica per trasformare il sistema sanitario regionale, rendendolo più forte e resiliente, e ha ringraziato il presidente Bardi per la fiducia accordatagli.

Carmine Cicala, assessore alle Politiche Agricole e Forestali, ha espresso gratitudine al presidente Bardi, al partito Fratelli d’Italia, alla premier Giorgia Meloni e al ministro Francesco Lollobrigida: “È per me un grande onore poter ricoprire, da oggi, la carica di assessore regionale della Basilicata alle Politiche Agricole e Forestali”. Cicala ha sottolineato le sfide immediate del settore agricolo, come l’emergenza cinghiali e la crisi idrica, e ha promesso di lavorare instancabilmente per promuovere lo sviluppo sostenibile e la crescita delle comunità rurali.

Francesco Cupparo, assessore alle Attività Produttive, ha ringraziato il presidente Bardi e il suo partito per la fiducia rinnovata: “Ringrazio il presidente Bardi e il mio partito per la fiducia che mi hanno accordato ancora una volta. Sono pronto a ripartire dal programma iniziato nella passata legislatura”. Cupparo ha enfatizzato l’importanza di mantenere un rapporto vivo con i cittadini e di continuare a lavorare insieme per raggiungere gli obiettivi politici.

Laura Mongiello, neo assessore all’ambiente e alla transizione energetica ha rassicurato sul fatto di continuare nel solco del lavoro impostato dal suo predecessore, Cosimo Latronico: “Ambiente, energia, transizione ecologica sono cruciali per la nostra salute e per lo sviluppo della Basilicata. La mia formazione mi consente un approccio scientifico rispetto alle relazioni esistenti tra ambiente, salute e alimentazione. Lo sviluppo sostenibile di cui sentiamo tanto dibattere negli istituti di ricerca, nelle industrie e nelle istituzioni ha implicazioni non solo ambientali, ma anche economiche e sociali, ed è per questo che sento tutta la responsabilità del ruolo che oggi mi viene affidato”

Marcello Pittella, Presidente del Consiglio regionale, ha augurato buon lavoro ai nuovi assessori: “Sono certo lavoreranno con solerzia per affrontare, sin da subito, le tante criticità che affliggono la Basilicata”. Pittella ha elencato le priorità della nuova Giunta, tra cui l’azione immediata sulla sanità, la tutela del precariato, la crisi idrica e il rilancio dell’industria e dell’agricoltura.

Anche i parlamentari di Fratelli d’Italia, Gianni Rosa e Aldo Mattia, hanno espresso soddisfazione per le nomine: “Le importanti deleghe assegnate agli esponenti di Fratelli d’Italia, partito di maggioranza relativa in seno al Consiglio, è fonte di orgoglio per tutto il partito”. Hanno augurato buon lavoro al presidente Bardi e a tutta la Giunta, con un augurio particolare agli assessori Cicala e Latronico.

Il capogruppo regionale del Partito Democratico, Piero Lacorazza, ha invece criticato la nomina tardiva della Giunta: “La nomina della Giunta regionale non cancella i ritardi e le approssimazioni che hanno bloccato la Basilicata per mesi”. Lacorazza ha sottolineato i problemi strutturali della regione e ha chiesto al presidente Bardi di riferire in Consiglio su materie delicate come Stellantis, Sanità e Trasporti.

Confagricoltura Basilicata ha accolto con favore la nomina della Giunta, auspicando interventi urgenti su siccità e sostegno alle imprese agricole: “Con la nomina della Giunta regionale, è urgente che il Governo e il Consiglio regionale intervengano su siccità e sostegno alle imprese con interventi diretti”. L’associazione ha invitato a lavorare intensamente per il comparto agricolo.

Infine, la Segretaria Regionale della UIL FPL, tramite Antonio Guglielmi e Giuseppe Verrastro, ha augurato buon lavoro ai nuovi assessori: “Con la nomina del Presidente del Consiglio e della Giunta Regionale si potrà finalmente mettere mano alle tante emergenze sociali ed economiche che interessano la nostra Regione”. Hanno sottolineato la necessità di risorse nuove e di svolte rapide per il sistema sanitario regionale.