Perrini, ‘forze ordine gratis su treni contro le aggressioni’

“A fronte dell’inarrestabile escalation di aggressioni e violenze sia ai danni del personale viaggiante che dei passeggeri sui treni che percorrono le linee della nostra regione, oltre al Daspo dai mezzi pubblici per i soggetti responsabili di tali prepotenze e violenze, ho chiesto al presidente Michele Emiliano di estendere la gratuità del trasporto pubblico anche alle forze dell’ordine, in aggiunta alle forze armate, che già beneficiano di questa misura con uno sconto pari al 50% e 60% sulle tratte regionali Fse e Trenitalia, come avviene per le altre società di trasporto pubblico regionale”.

Lo annuncia il presidente della commissione regionale Antimafia, Renato Perrini (FdI) che a maggio ha presentato un’interrogazione sul tema. “Nelle prossime ore – annuncia – chiederò a Emiliano che si attui, come già hanno previsto altre regioni italiane, anche un’esenzione dal ticket sanitario per gli operatori delle forze dell’ordine che abbiano subito un infortunio durante il servizio o per ragioni di servizio. Si tratta di un riconoscimento doveroso per le Forze dell’Ordine che possono così avere una tutela rispetto al lavoro svolto”.