Europee: Meloni la più votata in Basilicata, poi Decaro e Pittella

Giorgia Meloni è la più votata in Basilicata alle elezioni Europee, seguita da Antonio Decaro e Marcello Pittella

Con 24.699 voti, Giorgia Meloni è risultata la più votata in Basilicata alle elezioni Europee, confermando Fratelli d’Italia come primo partito nella regione con il 25,5% dei consensi. Al secondo posto, Antonio Decaro del Partito Democratico ha ottenuto 22.807 voti, pari al 23,1%. Al terzo posto si è classificato il lucano Marcello Pittella di Azione, che ha ricevuto 16.204 voti, rappresentando il 9,2% delle preferenze regionali e quasi la metà dei circa 33 mila voti della circoscrizione meridionale.

La nota stampa di Donato Pessolano, segretario regionale di Azione Basilicata:

“Nel dato non certo soddisfacente di Azione in questa tornata elettorale europea, c’è lo straordinario risultato lucano che vede il partito di poco sotto il 10%. Un dato che supera nettamente la percentuale registrata dal partito alle recenti elezioni regionali e risulta essere, ancora una volta, il dato regionale più alto per Azione. A questo risultato ha contribuito in maniera determinante Marcello Pittella, più votato di Azione a livello nazionale. Voglio esprimere il mio più sentito ringraziamento a Pittella per questo risultato che fa di lui un leader di profilo nazionale, e per aver fatto una campagna elettorale con generosità e spirito di servizio, in un contesto politico estremamente polarizzato e nel quale i due principali partiti del centrodestra e del centrosinistra hanno catalizzato le attenzioni mediatiche e il dibattito pubblico. La leadership di Marcello Pittella rappresenta una straordinaria risorsa per i riformisti italiani e dalla quale bisogna oggi ripartire, per costruire quello spazio politico moderato e repubblicano che serve al paese e a chi non vuole arrendersi al derby tra Meloni e Schlein.”

Tra i leader nazionali in lista, Antonio Tajani di Forza Italia ha raccolto 7.304 voti, con il partito al 8,9%. La Lega ha chiuso al 5,4% con 4.083 voti per Roberto Vannacci. Pasquale Tridico del Movimento Cinque Stelle è stato il più votato del suo partito con 4.038 voti, contribuendo al 12,7% complessivo. Tra i candidati lucani, nessuno dei quali è stato eletto all’Europarlamento, Antonio Rubino di Stati Uniti d’Europa ha ottenuto 5.640 voti (5,5%) e Nicola Benedetto di Fratelli d’Italia 10.265 voti.