Emiliano incita a non perdere tempo per la gestione del Pnrr

Il presidente della Regione Puglia esorta il governo a riorganizzare il Pnrr senza compromettere i futuri programmi di spesa

Michele Emiliano, il presidente della Regione Puglia, ha dato il suo assenso al ministro Raffaele Fitto nel tentativo di riorganizzare il Piano di Ripresa e Resilienza (Pnrr), ma ha anche espresso la sua preoccupazione per un possibile rallentamento dei futuri programmi di spesa a causa di tale ristrutturazione. Queste dichiarazioni sono state rilasciate durante un incontro con il ministro per gli Affari europei, per le politiche di coesione e per il Pnrr a Roma.

Secondo Emiliano, sebbene sia necessario fare ordine nel Pnrr, l’eccesso di organizzazione potrebbe comportare il rischio che gli “ospiti arrivino mentre si stanno ancora sistemando i mobili”, un’immagine colorita per rappresentare il rischio di perdere tempo prezioso sui programmi di spesa futuri. In altre parole, l’attuale caos potrebbe causare ritardi nei progetti previsti, a meno che non vengano gestiti in modo più efficiente.

Emiliano invita quindi il governo a mettere a posto il piano, ma senza dimenticare l’importanza di avviare i programmi. In un periodo in cui la resilienza è essenziale, è fondamentale trovare un equilibrio tra l’organizzazione e l’azione tempestiva.