Cinghiali, Mattia (FdI): minacce non fermeranno attività di Foti e del Governo

“Mi auguro finisca presto questa stagione di odio e violenza che non fa bene a nessuno. Sono inaccettabili le minacce a Foti, a cui va la mia solidarietà e il mio invito a proseguire nel suo impegno quotidiano”. E’ quanto fa sapere Aldo Mattia, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo della commissione Ambiente alla Camera a proposito delle minacce rivolte al capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia, Tommaso Foti. “Quella avviata dal Governo per arginare il fenomeno dei cinghiali che scorrazzano tranquillamente nelle nostre città, è una battaglia che va sostenuta. Voglio solo ricordare – continua Mattia – che l’invasione di vie e piazze da parte dei selvatici viene vissuta dai cittadini come una vera e propria emergenza, tanto che oltre otto italiani su 10 (81%) – secondo l’indagine Coldiretti/Ixè – pensano che vada affrontata con il ricorso agli abbattimenti, soprattutto incaricando personale specializzato per ridurne il numero anche perché un italiano adulto su quattro (26%) si è trovato faccia a faccia con questi animali. Negli ultimi dieci anni peraltro il numero di incidenti gravi con morti e feriti causati da animali è praticamente raddoppiato (+81%) sulle strade provinciali secondo la stima Coldiretti su dati Aci Istat” conclude il deputato.