Il terzo polo lucano si presenta alla comunità materana

Lasciato il Pd, l’ex governatore è candidato con il Terzo Polo

“C’è una Basilicata da riconnettere all’Italia e c’è un Sud di cui pochi parlano, e di cui noi lucani conosciamo bene doti e ricchezze, ma anche limiti e debolezze”. Con queste parole, pubblicate sui social, Marcello Pittella (Terzo Polo) ha dato il via alla campagna elettorale che lo vede candidato nella quota proporzionale per il Senato. In mattinata, in una conferenza stampa a Matera, il Terzo Polo ha presentato i candidati lucani. Pittella è stato presidente della Regione Basilicata dal 2013 al 2018, prima di dimettersi in seguito a un’inchiesta giudiziaria sulla sanità che lo portò ai domiciliari, mentre nello scorso dicembre è stato assolto in primo grado: l’ex governatore ha lasciato il Pd nelle scorse settimane, dopo l’ufficializzazione delle liste fatte dal segretario nazionale dem, Enrico Letta. In seguito, anche il fratello Gianni (ex vicepresidente del Parlamento europeo e senatore uscente) ha lasciato il Partito democratico. “E’ una battaglia – ha detto Marcello Pittella – che faccio con grande passione perché ritengo che sia una battaglia che afferma una cultura garantista, di merito e di territorio”.

Tra i candidati lucani del Terzo Polo vi sono anche i due consiglieri regionali di Italia Viva, Mario Polese e Luca Braia.