Elezioni. Depositate tutte le liste in Basilicata, tanti i nomi dei big: ecco il quadro generale

Il leader della Lega, Matteo Salvini, la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, il ministro degli esteri, Luigi Di Maio, il sottosegretario agli affari europei, Enzo Amendola: sono questi i nomi dei big nazionali che sono stati candidati in Basilicata dai rispettivi partiti, grazie al meccanismo delle candidature multiple che permette di presentarsi contemporaneamente in più circoscrizioni. Scelte ragionate nelle segreterie nazionali che è stata accettata da tutta una schiera di esclusi, più o meno illustri, che sono stati fatti fuori. Sono anche queste le conseguenze della riforma del numero dei parlamentari che porterà, nella prossima legislatura, ad una riduzione dei deputati dagli attuali 630 a 400, e dei senatori da 315 a 200.

Il quadro generale in Basilicata consegna agli elettori due grandi coalizioni, una di centro destra e l’altra di centro sinistra, con il Movimenti 5 stelle ed il Terzo polo (composto da Azione e Italia Viva) a completare la partita.

Per il Centro destra agli uninominali la scelta è ricaduta sui rappresenti di Fratelli d’Italia, con Caiata alla Camera, e Forza Italia, con Casellati al Senato e Salvini a fare il capolista per il Carroccio al proporzionale al Senato, mentre il senatore Pasquale Pepe ricoprirà la stessa postazioni per Montecitorio.

Sempre in casa centro destra, l’unico capolista da Matera sarà l’onorevole Michele Casino capolista alla Camera con Forza Italia con il consigliere regionale Francesco Piro a fargli eco al Senato. Aldo Mattia capolista alla camera e Gianni Rosa, idem al Senato sono invece i due rappresentanti dei meloniani in Basilicata.

Nel centro sinistra guidato dal Pd, Amendola alla Camera e de Filippo al Senato ai proporzionali con la scelta della coalizione di lasciare ai dem le postazioni per gli uninominali, assegnate a Francesco Pietrantuono Ignazio Petrone. Per i verdi e Sinistra italiana, al proporzionale alla Camera, Donato Lettieri e al Senato, Domenico Mangieri, mentre sarà Di Maio capolista la lista al proporzionale per Impegno civico – insieme per il futuro.

Il senatore Arnaldo Lomuti guiderà le truppe dei grillini in Basilicata. Per il Movimento 5 stelle Viviana Verri all’uninominale alla Camera e Antonio Materdomini al Senato e l’ex sottosegretario con il governo Conte, Mario Turco, a guidare la lista del proporzionale al Senato.

Per il terzo polo l’ex governatore della Basilicata, Marcello Pittella capolista al Senato con Margherita Guerra all’uninominale e i consiglieri regionali di Italia viva, Mario Polese e luca Braia scelti rispettivamente per proporzionale e uninominale alla Camera.