Partito Democratico Puglia commissariato da Enrico Letta: Francesco Boccia all’organizzazione dei congressi

Dopo l’incontro a Roma dello scorso mercoledì con il segretario regionale Marco Lacarra, il segretario nazionale del Partito Democratico Enrico Letta ha deciso il commissariamento della sezione pugliese del partito almeno per quanto riguarda l’organizzazione dei congressi. E a guidare questa fase sarà Francesco Boccia.

Si conclude così il caso Pd esploso dopo la candidatura alle Amministrative di Barletta, voluta dal governatore pugliese Michele Emiliano ma non condivisa nel metodo da Roma.

“Ho accettato l’invito del Segretario Enrico Letta – ha scritto l’ex ministro Boccia – ad assumere l’incarico di commissario per l’espletamento delle procedure congressuali in Puglia per il 2022. È una fase politica importante per le scadenze elettorali che abbiamo di fronte e delicata al tempo stesso perché coincide con passaggi cruciali della vita sociale ed economica in Puglia e nel resto del Paese. Dalla fase di uscita dalla pandemia agli effetti della crisi internazionale, le istituzioni locali guidate dal centrosinistra, così come la stessa Regione Puglia, necessitano di un Partito democratico unito, coeso e aperto a una fase di piena rigenerazione”.
Boccia, deputato Pd e responsabile Regioni ed Enti locali della Segreteria nazionale, non sarà solo nel nuovo compito affidatogli da Letta. “Avendo la facoltà di nominare organismi di supporto all’attività commissariale, ha costituito un comitato di indirizzo per le attività dei circoli e delle federazioni in vista dei congressi, composto da: Antonio Decaro, Sindaco di Bari e Presidente Anci, Loredana Capone, Presidente dell’Assemblea Regionale della Puglia, e Raffaele Piemontese, vicepresidente della Giunta regionale della Puglia, i quali hanno dato immediata disponibilità.

“Tutto è bene quel che finisce bene – è stato il commento del presidente Emiliano -. Ho accolto con grande favore la nomina di Francesco Boccia a commissario ad acta per la più rapida convocazione delle procedure congressuali che porteranno all’elezione del nuovo segretario regionale del Pd pugliese. Si tratta di una decisione saggia, che ho condiviso con il segretario Enrico Letta, assieme a tutti i principali esponenti e dirigenti del Pd pugliese”.