Provincia di Potenza, eletti 12 nuovi consiglieri

Domenica 19 dicembre eletti i nuovi consiglieri della Provincia di Potenza. Tra i 12, quota maggioritaria in favore del centrosinistra, segue il centrodestra e uno dell’area centrista riformista.

Quota maggioritaria in favore del centrosinistra, segue il centrodestra e uno dell’area centrista riformista. E’ il panorama emerso con l’elezione dei 12 nuovi consiglieri in Provincia di Potenza. La proclamazione è avvenuta al termine dello scrutinio, nella tarda serata di domenica 19 dicembre, presso l’ente di Piazza Mario Pagano nel capoluogo regionale. Registrata una affluenza definitiva di consiglieri comunali e sindaci pari al 77,88%.
Asse diverso rispetto al passato, dove il presidente della Provincia potentina, Rocco Guarino, ora si ritroverà 6 esponenti di centrosinistra dal PD ad Articolo Uno, rispettivamente Rocco Pappalardo e Fabio Laurino (lista La Provincia dei comuni), Antonio Rizzo, Michele Giordano, Carmine Ferrone e Vincenzo Bufano (lista Amministratori Lucani), saranno 5 quelli del centrodestra, Giovanni Barbuzzi e Michele Lioi (lista leghista denominata La Provincia dei 100 Comuni), Giovanna Di Sanzo e Alessandro Desina (Forza Italia) e Giovanni Setaro (Fratelli d’Italia), vero e propria novità l’elezione di Filippo Sinisgalli per la lista Provincia al Centro, laboratorio che spazia da Azione a Coraggio Italia, passando da Italia Viva e Movimento Grande Lucania. In fine dei conti un lavoro “allargato” che tiene in conto di diverse anime politiche sulla strada per trovare la giusta quadra nell’area riformista. Al termine delle operazioni, auguri di buon lavoro formulati dal presidente Guarino. Tra gli eletti, da rilevare l’unica donna presente in quota Forza Italia. Il nuovo organismo resterà in carica per i prossimi due anni.