Comuni: Decaro, rivedere limite mandato sindaci

“Abbiamo il diritto e dovere di partecipare alla vita del partito non solo per i temi che riguardano i sindaci ma anche per i temi con cui i sindaci si devono confrontare, penso al reddito di cittadinanza o l’immigrazione”. Lo ha detto il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, intervenendo all’assemblea nazionale dei sindaci riformisti e progressisti, a Roma. “Non puoi tremare ogni volta che devi fermare un atto perché rischi o l’abuso di ufficio o l’omissione di atti di ufficio se non firmi. I gruppi parlamentari hanno fatto un lavoro straordinario sull’abuso di ufficio con le proposte. Non vogliamo abolire l’abuso di ufficio ma servono confini netti. C’è poi il tema dell’incompatibilità: i sindaci non si possono candidare in parlamento, non ci sembra una norma scritta per i cittadini. I sindaci hanno un vincolo sul numero di mandati, dov’è l’interesse dei cittadini a non poter votare per la terza volta un sindaco?”.