Politica, Matera 3.0: “Rimaniamo in maggioranza e valuteremo criticamente ogni singolo provvedimento”

Più di qualcuno forse si aspettava, in conferenza stampa, una ufficializzazione della uscita dalla maggioranza da parte di Cinzia Scarciolla e Milena Tosti entrambe consigliere di Matera 3,0, lista esclusa, ricordiamo, dal varo della imminente nuova giunta comunale, per la quale sono stati decisi i pesi politici, ma non ancora i nomi. Nessuna uscita dalla maggioranza, invece, questa la risposta, ma valuteremo attentamente ogni singolo provvedimento con un atteggiamento costruttivamente critico. Ed un assaggio di quello che sarà l’approccio delle due consigliere si è avuto già durante l’ultimo consiglio comunale incentrato sui debiti fuori bilancio, per le cui votazioni Scarciolla e Tosti si sono sempre dichiarate assenti, contestando in diverse circostanze al governo un atteggiamento di scarsa condivisione con il consiglio delle modalità delle decisioni prese, come nel caso di specie della transazione spuntata per il caso peep l’arco dove il comune è riuscito, sì, a far ridurre da 4 milioni a 2 milioni e mezzo la cifra da corrispondere ad un privato rinunciando a procedere giudizialmente in cassazione, ma del cui iter non abbiamo – riferiscono – mai avuto piena contezza. Non siamo interessate alle poltrone, al limite un rappresentante di giunta serviva come canale di comunicazione, vogliamo soltanto essere funzionali a raggiungere quella politica del cambiamento, annunciata in campagna elettorale dal sindaco Bennardi, e rendere efficiente la macchina amministrativa.