Puglia: assegno fine mandato, si va verso la modifica

La norma non sarà abrogata

Si è conclusa nelle scorse ore la Conferenza dei capigruppo convocata dalla presidente del Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone, sul trattamento di fine mandato (Tfm). L’obiettivo è far approdare la discussione in aula il prossimo martedì 21 settembre dopo che le proposte di legge inerenti la questione passeranno al vaglio della settima commissione. L’indirizzo è adeguare la norma vigente al modello individuato nell’Intesa della Conferenza Stato Regioni del 6 dicembre 2012 applicato dalle altre Regioni. Quindi, non ci sarà un’abrogazione ma solo delle modifiche: dovrebbe essere eliminata la retroattività e aumentata la quota di versamento dei consiglieri.