Ospedale Covid Bari, esposto in Procura della consigliera regionale Antonella Laricchia

“Regione non rispetta mia richiesta su accesso agli atti”

La consigliera regionale del M5S Puglia, Antonella Laricchia, ha depositato questa mattina un esposto in Procura a Bari sulla realizzazione dell’ospedale Covid in Fiera. La consigliera regionale fa presente che laRegione “non ha rispettato” la sua “richiesta di accesso agli atti”, definendo questa una “grave” mancanza perché “i cittadini attendono chiarezza sul modo in cui vengono spesi i loro soldi”.

“Piuttosto che attivare i presidi ospedalieri esistenti – ha spiegato Antonella Laricchia in post su Facebook – si è scelto di realizzarne uno nuovo presso la Fiera del Levante.

“Da dicembre – ha dichiarato la consigliera regionale del M5s – chiedo le carte per capire i meccanismi su questo appalto in Fiera del Levante, portare la verità ai cittadini e quindi la loro voce, come ho fatto per la nuova sede del Consiglio regionale”.

Sulla realizzazione dell’ospedale Covid in Fiera è già in corso una indagine penale della Procura di Bari, al momento senza indagati né ipotesi di reato, relativa all’appalto e all’aumento dei costi.