Regione Basilicata, Sì a mozione Braia su prosieguo attività Fondazione Matera 2019

 

Il Consiglio regionale della Basilicata ha approvato all’unanimità una mozione presentata dal consigliere Luca Braia (Iv) sul prosieguo attività della Fondazione Matera 2019.
Con il documento si impegna il Governo regionale ad “aprire immediatamente un tavolo tecnico con la Fondazione Matera 2019 e l’amministrazione comunale di Matera finalizzato all’individuazione di tutte le forme e le modalità utili alla prosecuzione e al sostegno delle attività della Fondazione stessa sotto l’aspetto promozionale e di programmazione di eventi e di manifestazioni culturali che possano alimentare nei prossimi anni gli effetti positivi che si sono registrati sull’intera Basilicata sotto l’aspetto turistico e, di conseguenza, quello economico e occupazionale”.
Si chiede, inoltre, che il Consiglio regionale venga “puntualmente aggiornato sull’avanzamento e sulle risultanze che il tavolo tecnico riuscirà a produrre e i cui effetti riguardano l’intera comunità”.
“Dai dati rilasciati da Apt per il primo semestre del 2019 – viene precisato nel documento – Matera ha fatto segnare un +18 per cento in termini di arrivi e un +42 per cento in termini di presenze in città. La tendenza è in costante aumento e si registra che la Capitale della cultura europea 2019 è la location scelta per le convention nazionali e internazionali”. “Continuare ad investire nella cultura e nel turismo, puntando soprattutto sull’effetto generato da Matera capitale europea – si sottolinea – è atto doveroso e significativo per lo sviluppo economico dell’intera regione, divenuta attrattore straordinario”.
Dopo la presentazione della mozione da parte del consigliere Braia, sono intervenuti i consiglieri Sileo e Acito.