Crisi di Governo, al via le consultazioni del presidente Mattarella

A sostegno di una maggioranza per il Conte ter nasce in Senato il gruppo dei cosiddetti “Responsabili”, nome ufficiale “Europeisti Maie Centro Democratico” che si costituirà in giornata anche alla Camera.

Si aprono oggi le consultazioni al Quirinale dopo le dimissioni rassegnate ieri dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Nel pomeriggio saliranno al Colle i presidenti di Senato e Camera, Maria Elisabetta Casellati e Roberto Fico. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, chiede un progetto solido.

Pd, M5S e Leu appoggiano il Conte-ter, mentre Italia Viva chiede il programma prima dell’adesione. Il centrodestra invece, che ieri ha tenuto un vertice alla Camera “si presenterà compatto al Quirinale” con i suoi partiti tradizionali e anche con quelli “più piccoli” per dimostrare – come hanno detto all’uscita i tre leader principali – che “c’è una alternativa che nel caso in cui finalmente si consentisse agli italiani di votare” .

Intanto ieri è nato ufficialmente al Senato il cosiddetto gruppo dei responsabili che prende il nome di “Europeisti Maie Centro Democratico”. A farne parte ci sono il pugliese Maurizio Buccarella e il lucano Saverio De Bonis, entrambi ex 5Stelle insieme ad almeno altri otto colleghi che la scorsa settimana hanno già votato la fiducia alle Comunicazioni del premier.

Per questo motivo dunque, la maggioranza a supporto di un terzo governo Conte, avrebbe bisogno di altri senatori per rafforzare i numeri a Palazzo Madama e rendere così marginale l’apporto di Italia Viva.

Oggi in ogni caso lo stesso gruppo si costituirà anche alla Camera dei Deputati