Elezioni comunali in Puglia, i risultati dei principali comuni chiamati al voto

In Puglia – in tutto – sono stati 49 i comuni chiamati al voto: non tutti hanno eletto, però, il loro sindaco al primo turno. Per molti ci sarà la chiamata al ballottaggio il prossimo 4 e 5 ottobre.

Ad Andria ad esempio la sfida è rimandata tra Pd e M5S: Giovanna Bruno contro Michele Coratella. A Trani invece arriva la riconferma bis di Amedeo Bottaro senza il ricorso al ballottaggio. Nel foggiano, a Mattinata, uno dei 10 comuni della provincia chiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco è stato eletto Michele Bisceglia. “La legalità e l’integrazione sociale saranno le bandiere dei nostri programmi futuri” ha detto il neo sindaco. A Rocchetta Sant’Antonio invece è stato eletto con uno scarto di soli 4 voti sull’avversario il sindaco Pompeo Circiello. Circiello, che era vicesindaco nella precedente amministrazione comunale, ha dichiarato che è stata una vittoria molto sofferta e una campagna elettorale molto difficile. In provincia di Lecce, a Porto Cesareo è stata eletta come nuovo sindaco Silvia Tarantino, vincitrice con Alleanza Civica.