Basilicata. Prima casa: legge sostiene giovani coppie e nuclei monogenitoriali con figli

A Potenza illustrata la legge “Misure di sostegno per l’acquisto e la ristrutturazione della prima casa di proprietà”, promossa dal consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Giovanni Vizziello. Previsto l’abbattimento del tasso di interesse dei mutui per l’acquisto e ristrutturazione delle unità immobiliari lucane.

Una mano tesa per comprare e ristrutturare la prima casa, diretta a giovani coppie e nuclei monogenitoriali con minori a carico. E’ il contenuto della legge approvata di recente in Consiglio regionale lucano su iniziativa dell’esponente di Fratelli d’Italia, Giovanni Vizziello.

Il provvedimento è stato illustrato in conferenza stampa con intervento del presidente di Confedilizia Basilicata, Francesco Genzano.

La finalità è di ridurre il disagio abitativo attraverso un contributo per l’abbattimento del tasso di interesse dei mutui contratti per l’acquisto e ristrutturazione di unità immobiliari private presenti in Basilicata e adibite ad abitazione principale: fino all’80% per i primi cinque anni, e del 50% per i restanti cinque anni di durata del finanziamento. “Un anno di lavoro per giungere all’approvazione – ha dichiarato Vizziello – importante per dare aiuto alla stabilità dei nuclei familiari.”