Regionali, Longo: “Ci sono i margini per un’intesa tra M5S e centrosinistra”

La pensa così anche Leonardo Palmisano, candidato nelle liste di Emiliano: “Siamo sempre possibilisti”

 

“Un’alleanza ormai naturale e che prescinde dal voto pur favorevole degli iscritti sulla piattaforma Rousseau”: il vicepresidente del Consiglio regionale pugliese e presidente di Realtà pugliese, Peppino Longo, si augura una “forte e innovativa” coalizione politica che alle prossime Regionali pugliesi veda centrosinistra e M5S alleati con il candidato alla presidenza Michele Emiliano. Una coalizione, spera Longo, che “possa rilanciare l’impegno per una stagione di riforme nel nome della tutela dell’ambiente, della sanità, di un’economia green che ponga al centro il turismo e l’agricoltura”. Secondo il vicepresidente del consiglio regionale si tratterebbe di un’alleanza non solo strategica ma che si possa basare su programmi condivisi tra forza politiche. E E secondo Longo le forze politiche di centrosinistra e il Movimento 5 Stelle hanno quali fondamenta della propria azione linee guida molto simili. “Sono certo – conclude Longo – che ci siano ampi margini di convergenza”. Pensiero simile per lo scrittore Leonardo Palmisano, del quale è stata ufficializzata la candidatura a Bari a sostegno del governatore uscente.