Regionali Puglia, Michele Emiliano fa “scrivere” il suo programma in videoconferenza

Dieci stanze virtuali per altrettanti temi all’attenzione “partecipata” dei pugliesi

 

Non saranno le sagre di cinque anni fa, una per provincia, ma Michele Emiliano non abbandona il metodo della scrittura condivisa del programma elettorale. E lo fa con Futuro in Corso: tre ore in ognuna delle dieci stanze virtuali, coordinate da esperti, dove i partecipanti che si sono registrati hanno potuto dire la loro sulle priorità da affrontare in Puglia se il governatore uscente sarà riconfermato. Emiliano ha voluto salutare tutti i partecipanti in avvio della sessione di lavori con un video messaggio. “Le vostre idee sono il futuro della Puglia”, dice Emiliano. “Sono importantissime per costruire, come accaduto 5 anni fa, il nostro programma di governo per i prossimi anni.

È importantissimo che centinaia di persone in questo momento si stiano incontrando, sia pure sui tavoli virtuali che ci assicura il web, per dare alla Puglia quell’anima senza la quale sarebbe impossibile l’attività di governo. Governare senza un’idea, senza un progetto, senza di voi, il vostro impegno, il vostro controllo, la partecipazione dal basso sarebbe impossibile in un momento così difficile nel quale tanti politici, tanti partiti, tanti movimenti non hanno le idee chiare. In Puglia le idee ce le chiariamo insieme attraverso questo lavoro basato sulla partecipazione.