Sardine in piazza: a Lecce e Taranto le scritte contro la disumanità

Le Sardine: “Non conta il colore, o il genere, è una battaglia di tutti”

Hanno colorato le strade di Lecce e Taranto, per realizzare un’installazione che omaggia l’uguaglianza dei diritti umani. Sono scese in piazza le Sardine, il movimento indipendente nato lo scorso anno, e che adesso torna nelle piazze per diffondere messaggi di pace e uguaglianza. Una battaglia condotta nel pieno rispetto delle norme anti-covid realizzata attraverso la scritta – con colori lavabili – sulle strade delle due città pugliesi interessate dalla manifestazione.

Una scritta a favore degli invisibili, dei più deboli: il Comune di taranto ha voluto partecipare all’appello lanciato dalle sardine promuovendo l’iniziativa. L’installazione a Taranto, realizzata grazie al contributo fattivo dell’ente civico, è comparsa nella notte lungo via Mignogna, nel tratto di strada che va da Piazza Maria Immacolata e Corso Umberto.