Regionali Basilicata. Carmen Lasorella convoca la stampa; intanto nella Lega il portavoce tenta di spegnere le polemiche

Lasorella: “Incontrerò la stampa per parlare delle prossime Elezioni Regionali in Basilicata”

In una nota estremamente sintetica la giornalista di origini lucane Carmen Lasorella ha convocato la stampa a Potenza, mercoledì prossimo 29 agosto per “parlare delle prossime Elezioni Regionali”.

Avrebbe dunque sciolto le riserve in merito ad una sua candidatura per le prossime elezioni regionali dopo che sempre più spesso il suo nome è circolato nelle cronache politiche lucane senza però culminare con un impegno diretto accanto alle tradizionali forze partitiche o movimenti nonostante la più volte manifestata volontà di impegnarsi in prima persona per la regione.

Intanto il portavoce della Lega di Basilicata, Giuseppe Grande, tenta di spegnere le polemiche tra i due esponenti di spicco lucani del partito di Salvini, con il senatore Pasquale Pepe che avrebbe paventato di sporgere una querela nei confronti del segretario regionale Antonio Cappiello che, in alcune dichiarazioni ha quasi dipinto il senatore come un difensore della lobby dell’eolico, posizione che sarebbe accentuata da una possibile candidatura alle regionali dello stesso Pepe.

“Bisogna guardarsi negli occhi come ‘Uomini veri’, ed affrontarsi di persona con la dialettica che certo non manca agli attori di questa vicenda, per risolvere eventuali problemi laddove ve ne fossero” afferma in un comunicato Grande “sono certo che l’esternazione del senatore Pasquale Pepe sia una mera provocazione.Vero è che il nostro segretario regionale conosciuto per la sua lealtà e schiettezza, ogni tanto si lascia andare ad affermazioni colorite, ma in buona fede”.

“Tuttavia” prosegue il portavoce della Lega di Basilicata “specifico che al segretario Antonio Cappiello è in capo un ruolo fondamentale quale organo a cui spetta dettare la linea politica dove tutti, nessuno escluso, si devono attenere. Inoltre bisogna che la Segreteria sia sempre informata di tutto ciò che accade sul territorio, onde evitare interferenze tra ruolo istituzionale e ruolo politico. Questa è la linea del nostro leader e Capitano Matteo Salvini”.

“Detto ciò” conclude “non ne farei una tragedia e non vorrei che queste questioni possano oscurare l’ottimo lavoro che Lega Basilicata sta mettendo in campo su tutto il territorio regionale, con punti d’ascolto, iniziative, tesseramenti, e incontri con i cittadini e di settore. Siamo tra persone adulte e vaccinate”.