Basilicata. Polese dopo il vertice romano del PD: piena sintonia col segretario Martina

Una nutrita delegazione dei dirigenti lucani del PD ha incontrato a Roma martedì mattina i vertici nazionali del partito. Con il segretario regionale lucano Mario Polese e quello nazionale Maurizio Martina erano presenti anche Gian Pietro Dal Moro, responsabile organizzazione e il coordinatore della segreteria nazionale Matteo Mauri.

Alla delegazione lucana hanno partecipato il senatore Salvatore Margiotta e il deputato Vito De Filippo, i consiglieri regionali Vito Giuzio, Piero Lacorazza, Vincenzo Robortella, Vito Santarsiero, Giuseppe Soranno e Achille Spada, gli assessori regionali Luca Braia, Carmine Miranda Castelgrande e Roberto Cifarelli, la segretaria provinciale di Potenza, Maura Locantore ed il coordinatore provinciale della provincia di Matera, Claudio Scarnato.

Stando alla comunicazione diramata al termine dell’incontro dal segretario Polese, alla “piena sintonia” con il segretario nazionale Martina, dal vertice romano giunge oltre a “un messaggio di solidarietà al presidente Pittella” anche la decisione “di condividere un percorso unitario di collaborazione e condivisione per farsi trovare pronti alle imminenti scadenze elettorali”.

Il Pd dunque guarda al rilancio “con posizioni politiche e proposte forti: questo il profilo di novità sul quale mettersi subito a lavoro” aggiunge Mario Polese al termine della riunione che sarà aggiornata nei prossimi giorni.

“Su tutte le esigenze” sottolinea il segretario dei dem lucani “è emersa chiaramente la necessità di favorire la creazione di un’ampia coalizione molto aperta ai partiti e alle esperienze civiche, per puntare alla vittoria finale e frenare l’ascesa anche in Basilicata delle forze che governano il Paese e che stanno già dimostrando di non essere all’altezza per garantire efficienza e competenza ma solo politiche pericolose per la tradizionale tenuta democratica della Repubblica e dei territori”.