Regione Puglia, Emiliano incontra i medici: “Ricucito lo strappo”. La risposta: “Vedremo se farà quello che ha detto”

Il governatore attacca i fittiani: “Un’opposizione da parte di un partito disperato che è la principale causa dei disagi sanitari dei pugliesi”

Un’opposizione disperata che lo attacca dopo aver causato parte dei disagi sanitari dei pugliesi. Michele Emiliano non risparmia colpi ai fittiani nel suo incontro con i medici pugliesi per ricucire lo strappo dopo la protesta del 10 novembre.

La notte non ha portato né calma né consiglio. Il giorno dopo lo scontro in Commissione Bilancio del Consiglio regionale pugliese con il capogruppo dei fittiani Zullo, Michele Emiliano torna a bombardare sulla sanità in occasione dell’incontro con i sindacati dei medici fissato dopo la manifestazione dello scorso 10 novembre, accusando Direzione Italia di aver strumentalizzato la protesta. E dopo aver scaricato parte della colpa del dissesto sanitario pugliese a Fitto, Emiliano per parte sua dichiara chiuso il conflitto con la categoria medica.

Un ottimismo non esattamente condiviso da parte dei medici, che aspettano i fatti dopo le parole del governatore.