Anche i lucani alla manifestazione promossa a Roma da Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista

Nutrita la partecipazione dei lucani alla manifestazione nazionale di Roma“Insieme. Nessuno escluso”promossa dall’ex Sindaco di Milano Giuliano Pisapia e dal coordinatore nazionale di Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista- Roberto Speranza. Oltre ai parlamentari Vincenzo Folino e Filippo Bubbico e al consigliere regionale Giannino Romaniello ed a tanti militanti provenienti da tutte le aree territoriali della Basilicata, in Piazza Santi Apostoli vi erano i principali dirigenti di Articolo Uno – MDP-, tra cui Antonello Molinari, Giampiero Iudicello e Pasquale Bellitti. Presente anche Felice Tauro, che proprio nella giornata della manifestazione, con una lettera ai Giovani Democratici di Basilicata, si è dimesso dall’incarico di segretario regionale. “Alla luce della profonda mutazione genetica impressa da Renzi, nel merito e nel metodo, ha detto Tauro, il PD non può più continuare ad essere il partito di cui addirittura guido l’ organizzazione giovanile”. “Credo – ha detto inoltre – che il tentativo generoso di riunire intorno a Pisapia l’alternativa di sinistra apre a scenari nuovi e va sostenuto senza tentennamenti o ambiguità”. Dalla piazza simbolo dell’Ulivo, Roberto Speranza ha rimarcato: “il renzismo va archiviato, superato. Certe critiche che sento dentro il Pd vanno bene, meglio tardi che mai, ma bisogna entrare nel merito: scuola, lavoro, sanità.”