Governo Gentiloni, nomine di viceministri e sottosegretari: conferme per lucani e pugliesi

Vito De Filippo - Segretario PD Basilicata

Vito De Filippo – Sottosegretario Sanità PD

Roma.Nomine di vicemistri e sottosegretari oltre al tradizionale decreto Milleproroghe di fine anno nel menù dell’ultimo Consiglio dei ministri del 2016 riunitosi a palazzo Chigi. Confermata l’esclusione dei verdiniani di Ala-Scelta Civica, il premier Paolo Gentiloni ha completato la sua squadra di Governo senza modifiche sostanziali rispetto al “Renzi I”. Vito De Filippo, ex presidente della Regione Basilicata ed ex sottosegretario alla Salute nel governo Renzi, è stato nominato sottosegretario all’Istruzione. “Lascio dopo circa tre anni l’incarico di sottosegretario alla Salute e – ha detto – mi attende ora una nuova esperienza all’Istruzione, dove conto di operare con lo stesso spirito di servizio in ossequio a quei principi di equità e successo formativo che fondano la nostra Costituzione”. Confermato nel Governo anche un altro lucano, Filippo Bubbico, che mantiene la carica di viceministro dell’interno e diventa anche sottosegretario dello stesso dicastero. Per quanto riguarda gli esponenti pugliesi confermata viceministro dello Sviluppo economico la deputata Teresa Bellanova. Tra i sottosegretari confermati al Lavoro Massimo Cassano, e all’istruzione Angela D’Onghia. Dopo le nomine, i vari messaggi degli esponenti politici lucani e pugliesi che hanno salutato con piacere le conferme nella squadra di governo del premier Gentiloni, sicuri che i sottosegretari non faranno mancare impegno e sforzi tanto per il governo del Paese quanto per quello delle rispettive regioni.