Matera, approvato il documento d’indirizzo per la raccolta differenziata

  Il Consiglio comunale di Matera ha approvato con 15 voti favorevoli 10 contrari il documento progettuale di indirizzo per l’organizzazione del pubblico servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani per il sub-ambito 1 composto dai Comuni di Irsina, Bernalda, Tricarico e Ferrandina. Ad astenersi dal voto 5 componenti della maggioranza: Angelo Tortorelli, Angelo Lapolla, Rossella Rubino Saverio Vizziello e Angelo Cotugno, il che conferma, nonostante questo banco di prova superato per l’amministrazione, ancora una situazione di maretta all’interno della maggiornanza. Già in mattinata era stato approvato la realizzazione di un sistema di tracciabilità dei materiali per premiare i cittadini virtuosi e la riduzione a monte della produzione dei rifiuti. Lungo e articolato il dibattito che si è sviluppato su un tema particolarmente caro alla comunità. Ricordiamo che l’ ordinanza di proroga all’attuale struttura che gestisce la raccolta dei rifiuti, scade il 30 giugno 2017. E’ necessario, dunque, attivare il bando in tempi concreti e operativi, nella fase terminale della procedura per poter avere tempi adatti ad una ulteriore proroga dal momento che la dimensione europea dell’appalto non ci consentirà di chiudere la partita in sei mesi; in questo modo non si bloccherà il progetto di ambito che farà ottenere finanziamenti pari a 5 milioni. Tra gli altri punti all’ordine del giorno la proposta di avvio della partecipazione al processo di Pianificazione strategica dell’amministrazione comunale “Matera 2017-2019” ma rispetto a questo punto la discussione è stata rinviata ad altra darta su volontà del Sindaco; approvata una variante per la realizzazione di 6 alloggi di edilizia residenziale pubblica e l’stituzione della commissione per lo Statuto e per il Regolamento del consiglio comunale. Approvato il regolamento per la concessione del servizio di rimozione, trasporto, custodia e restituzione dei veicoli nel territorio comunale.

Seguono aggiornamenti.