Consiglio Regionale Basilicata. Benedetto: già attivo intervento per frana a Maratea (Pz)

“Sono iniziati i lavori per far fronte alla situazione di emergenza che si è determinata a Maratea, nella zona che va dalla località Panoramica al porto, a causa di un vasto movimento franoso.”

E’ quanto riferito dall’assessore alle Infrastrutture Benedetto intervenendo durante il Consiglio regionale della Basilicata a seguito di un’interrogazione del consigliere del Partito Democratico, Lacorazza.

L’esponente della Giunta ha reso noto l’attivazione degli uffici competenti attraverso un sopralluogo d’intesa con l’Ufficio tecnico del Comune ed il sindaco di Maratea, Cipolla.

“E’ stata attuata una procedura di somma urgenza – ha proseguito Benedetto – snellendo tempi e procedure, consentirà nelle prossime settimane di superare la situazione di emergenza nella località tirrenica simbolo del turismo lucano. Siamo impegnati – ha concluso – ad affrontare tempestivamente altri casi di dissesto che si sono verificati negli ultimi giorni e che testimoniano la fragilità del nostro territorio e necessitano di adeguate risorse finanziarie”.

Basilicata, Gianni Perrino (M5S) Consigliere Regionale

Basilicata, Gianni Perrino (M5S) Consigliere Regionale

A seguire, approvata all’unanimità la mozione urgente su misure di sostegno ai fuoriusciti dalla cassa integrazione ordinaria avanzata dal consigliere del Movimento 5 Stelle, Perrino.

La Giunta si attiverà nei confronti del governo nazionale per spingere verso l’istituzione del reddito minimo e dell’inclusione attiva. Sui contenuti del dispositivo, sono intervenuti il consigliere del Gruppo Misto, Romaniello, ed il capogruppo del PD, Cifarelli, entrambi favorevoli a colmare i ritardi verso l’attuazione del reddito minimo d’inserimento.

“Annunciato da 8 mesi con trasferimento fondi dall’ex card benzina – ha sottolineato Romaniello – e che “ammonta a 40 mln – ha ricordato Cifarelli – previsti nell’intesa con il sottosegretario Vicari ma insufficienti a coprire la platea degli interessati con graduatoria definitiva.” Venerdì 14 ottobre, seduta straordinaria del Consiglio per l’elezione del presidente del Parco delle Chiese rupestri del materano.