“Immediatamente il Congresso del Pd”. La Presidente dell’Assemblea cittadina, Sileo scrive al segretario Luongo.

Iudicello - Sileo“Si indica immediatamente il Congresso Cittadino”. Rompe gli indugi anche Lucia Sileo, Presidente dell’assemblea cittadina del Pd, accodandosi alla richiesta di una rapida convocazione del Congresso, formulata già qualche giorno fa da dodici componenti dell’assemblea potentina all’indirizzo del segretario regionale del partito, Antonio Luongo.

“La mancata convocazione del Congresso cittadino del Partito Democratico – scrive la Sileo – ha determinato da mesi la sospensione degli organi di partito e di ogni attività politica con gravi ripercussioni sulla sua immagine e sul suo ruolo di indirizzo e guida”, con la conseguenza di un vuoto tanto “in città quanto in Consiglio Comunale”. Mancanza clamorosa che il partito non può permettersi in un momento così delicato per la città di Potenza.

“Il mio ruolo di Presidente dell’assemblea – conclude la Sileo – mi chiama alla responsabilità di rompere questo silenzio e di chiedere a Lei, nella sua autorevolissima veste di Segretario Regionale, di porre termine a tale situazione”. Mai citato nella lettera della Sileo il nome dell’attuale capogruppo in consiglio comunale e segretario cittadino, Iudicello. Chiara è però l’esigenza di ricostruire un partito non più luogo di confronto, o addirittura assente in città.