In consiglio regionale la relazione di Pittella sulla “sessione comunitaria”

Marcello Pittella in Consiglio Regionale

Marcello Pittella in Consiglio Regionale

POTENZA – È tornato a riunirsi questa mattina il Consiglio Regionale della Basilicata concentrato quest’oggi sulla Sessione Comunitaria. Ad introdurre il Presidente della Regione, Marcello Pittella, che ha illustrato in una lunga relazione gli asset principali sui quali si intende lavorare, spiegando che si tratta di “una fortunata coincidenza che l’avvio della X legislatura coincida con l’inizio della nuova programmazione 2014-2020”.

Le risorse a disposizione, a valere sui Prpgrammi operativi Regionali e Nazionali, ammontano a 863 milioni di euro poste al servizio di opzioni strategiche per la Basilicata. L’obiettivo, si evince dalla relazione, è la crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva, che passa attraverso una serie di interventi per incrementare il grado di attratività della regione e riposizionarla sui mercati. In particolare, si punterà sul l’agenda digitale, sui sitemi produttivi, sulla formazione e sulla valorizzazione di Potenza e Matera; ma ancora si lavorerà per la messa in sicurezza del territorio e sulla coesione territoriale attraverso una strategia per le aree interne. Lo stato dell’arte ad oggi è quello – a sentire il Governatore – di un ente ripiegato sulla definizione dei Programmi Operativi da presentare entro il prossimo luglio. Sicuramente una partita cruciale per la regione dal momento che nel settennio 2014-2020 si gioca la sfida di un cambiamento di rotta.

Nella relazione tenuta stamane in Consiglio Regionale, Pittella ha parlato infine di una “strategia di intervento aggressiva”. Il dibattito sulla Relazione del Presidebte è rinviato al prossimo martedi, mentre Il Consiglio ancora in corso discuterà della istituzione di un’apposita commissione che si occupi di petrolio.