Consiglio Regionale. Manovra finanziaria, si anche al Bilancio 2014-2016

Piero Lacorazza - Presidente del Consiglio Regionale di Basilicata

Piero Lacorazza – Presidente del Consiglio Regionale di Basilicata

POTENZA – Dopo il via libera ai disegni di legge sul “Collegato alla legge di bilancio 2014-2016” e sulla “Legge di stabilità regionale 2014”, nella tarda serata di ieri il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza (con 12 voti favorevoli di Pd, Pp, Ri, Psi e 7 voti contrari di Pdl-Fi, M5s, Udc, Gm, Lb-Fdi) anche il terzo disegno di legge che compone la manovra finanziaria per il 2014, cioè il “Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014 e bilancio pluriennale per il triennio 2014-2016”.

Con 17 voti favorevoli ed il solo voto contrario del consigliere Perrino (M5s) è stato poi approvato il bilancio del Consiglio regionale. Successivamente l’Assemblea ha approvato all’unanimità un provvedimento della Giunta regionale relativo alla ripartizione dei fondi 2013 (un milione di euro) per la eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. Le risorse saranno ripartite tra 59 Comuni e riguarderanno le richieste presentate nell’anno 2010 da parte di disabili aventi diritto di priorità (invalidi totali con difficoltà di deambulazione).

Al termine della seduta il presidente Lacorazza ha ringraziato i consiglieri per l’impegnativo dibattito svolto sulla manovra finanziaria e il personale del Consiglio regionale che ha supportato i lavori consiliari.

A causa del protrarsi della sessione di bilancio, la Conferenza dei capigruppo ha deciso di modificare il calendario delle prossime sedute dell’Assemblea, che si svolgeranno il 6 maggio (seduta ordinaria), il 13 maggio (sessione comunitaria) ed il 27 maggio (seduta dedicata ai problemi dell’università).