Pd, Matteo Renzi neo Segretario. Anche la base lucana col Sindaco di Firenze

 

Adesso! Matteo Renzi per le primarie del Partito DemocraticoLa carica dei quarantenni. La Meloni, il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, e ora Pippo Civati e Matteo Renzi. Ed è già di per sé una buona notizia. Se sarà vero cambiamento, saranno però le prossime settimane a sciogliere il nodo. Si perché i tempi sono stretti. Lo sono diventati dopo la pronuncia della Consulta sulla incostituzionalità della legge elettorale. Vedremo infatti quali saranno le prossime mosse del nuovo Segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi. Se proprio sul nodo della legge elettorale spingerà per una nuova maggioranza, magari allargata a grillini e Sel, oppure se preferirà continuare a sostenere il Governo Letta, secondo la logica delle larghe intese voluta da Napolitano. Per il momento la vera notizia è di fatto una non notizia. Alle Primarie, rispettati tutti i pronostici. Il Sindaco di Firenze asfalta tutti e sfiorando quasi il 70percento delle preferenze dei circa 3milioni di italiani che si sono recati a votare, diventa il leader del PD. Una vittoria anagraficamente epocale, che sicuramente svecchia il Partito Democratico italiano, avvicinandolo sotto questo aspetto a quello americano o al partito laburista britannico. Insomma Renzi come Clinton e Blair. Una rivoluzione dunque che ha trovato riscontro anche in Basilicata, anche se con numeri leggermente inferiori. Qui a preferire il Sindaco di Firenze, Renzi, al candidato d’alemiano, Cuperlo, è stato il 58percento dei votanti (in 32mila si sono recati alle urne). Nella terra di De Filippo, Folino, Bubbico e Santarsiero, ancora un segnale forte che viene dalla base. Che giunge tra l’altro dopo le primarie lucane. E non è forse nemmeno un caso che lo stesso Renzi, a caldo, abbia voluto ringraziare per primo proprio Gianni Pittella. Ringrazio Pittella, ha detto il neo segretario del Pd, per le sue idee europeiste e per i voti che ha spostato a mio favore nel Sud dell’Italia. Ma se sarà vero cambiamento, anche in Basilicata, saranno le prossime settimane a decretarlo, con la formazione della nuova Giunta e non solo. Al neo segretario nazionale del Pd, intanto gli auguri e le congratulazioni del segretario regionale, De Filippo.