Massenzio, Consiglio Comunale di Matera respinge sfiducia

Brunella Massenzio, presidente consiglio comunale MT

Brunella Massenzio, presidente consiglio comunale MT

MATERA – Una seduta di Consiglio dal taglio squisitamente politico. Al centro dei lavori della massima assemblea materana, tornata a riunirsi questo pomeriggio, è giunta infatti la mozione di sfiducia nei confronti del Presidente del Consiglio, Massenzio, presentata da diversi componenti dell’assemblea. È stato il Consigliere Paterino ad illustrare i termini della mozione. Questo, ha detto Paterino, non è un processo alla persona ma al suo ruolo ricoperto all’interno dell’assemblea. La Massenzio, ha rincarato Paterino, ricordando la sua vicenda e la sua espulsione dall’Idv, ha adottato atti non conformi alla sua funzione. Scomodando la giurisprudenza e facendo riferimento ad una lunga serie di sentenze, l’ex esponente del partito di Di Pietro, ha quindi ricordato che l’espulsione da un partito non comporta la decadenza automatica da membro di un gruppo. Non si può concedere ad un Partito, ha rincarato, il potere di decidere sugli organi di una assemblea. Ne è seguita una dettagliata ed articolata discussione, che partendo dalla questione all’ordine del giorno, si è concentrata sui ruoli e le prerogative del Consiglio ma anche sulle modalità di voto della mozione. La mozione è stata quindi respinta a maggioranza.