Consiglio Comunale. Nuova guida nel PD

Una seduta del Consiglio comunale

Matera. Carmine Alba il nuovo capogruppo del Partito democratico ha incontrato ieri sera il dimissionario Angelo Cotugno. Uno scambio di consegne e basta. Nulla di particolare sembra infatti essere avvenuto se non l’accettazione serena delle dimissioni da un incarico di un membro del partito con punti di vista differenti rispetto al resto del gruppo. Almeno questo è quello che ci racconta oggi carmine alba che specifica come all’interno di un partito sia normale che esistano delle differenze e che se qualcuno non ha più voglia di ricoprire un incarico, il ruolo del gruppo è semplicemente quello di accettare la posizione altrui. “Cotugno” ha detto alba “non ha ritirato le sue dimissioni e siccome c’è bisogno di andare avanti è stato eletto, senza nessuna irregolarità, un nuovo capogruppo all’interno del consiglio Comunale”. Ma ascoltando invece la posizione di Angelo Cotugno la storia non sarebbe andata esattamente così. “Nella città di Matera” ha dichiarato Cotugno “si può discutere di tutto tranne che di edilizia, di fronte alla mia presa di posizione netta, avvenuta alla luce del sole in consiglio comunale e non nelle stanze segrete, il Partito, invece di aprire un confronto, ha deciso di farmi fuori” Con Angelo Cotugno per ora ci sono anche Francesco Bianchi, consigliere comunale che ha anche votato contro il Piano Casa e Giovanni scarola. In tutto questo Roberto Speranza, segretario regionale del Partito, tace nessuna telefonata né a Cotugno né ad Alba.