I lavori del Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale di Matera

MATERA – E’ cominciata con 35 minuti di ritardo, alle 17:35 di ieri pomeriggio, la seduta del Consiglio Comunale, apertasi con un minuto di raccoglimento in memoria di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica, comune del Cilento, ucciso da 9 colpi di pistola la sera del 6 settembre scorso. La presidente dell’assemblea, Massenzio, poi, è immediatamente entrata nel vivo dei cinque punti all’Ordine del Giorno, introducendo la ratifica di due delibere di Giunta per due distinte variazioni di bilancio scaturite da contributi trasferiti al Comune dalla Regione Basilicata: 150 mila euro per lavori pubblici (100 mila destinati agli interventi al Palasassi e 50 mila per gli ipogei di piazza San Francesco) e 100 mila euro, rivenienti dal P.O.R. 2000/2006, per i festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Bruna del 2 luglio scorso, cui si sono aggiunti altri 14 mila euro stanziati dalla Fondazione Carical per eventuali esigenze nella progettazione del Museo Demoetnoantropologico. Entrambe le variazioni, illustrate dall’assessore al ramo, Rivelli, sono state approvate all’unanimità, esattamente come il successivo odg congiunto di sensibilizzazione al tema degli incidenti mortali sul lavoro, con cui si recepisce anche l’ultimo appello alle istituzioni sul tema effettuato da Giorgio Napolitano. Cotugno del PD, poi, ha chiesto di invertire i restanti punti all’ordine del giorno, rinviando in ultima battuta le interrogazioni. A questa decisione si è opposto Pedicini del PDL, spiegando che le interrogazioni restano importanti e comunque di veloce discussione; la maggioranza, però, ha accettato la richiesta di Cotugno che, subito dopo, ha introdotto l’ordine del giorno con cui si impegna il Comune ad aderire alla Giornata Mondiale contro l’Amianto e a chiedere maggiore operatività della Regione nel relativo screening sanitario. E’ a questo punto che è insorto Saverio Acito dalle fila del PDL, sottolineando il mancato rispetto di Cotugno del lavoro della Conferenza dei Capigruppo che aveva stabilito l’Ordine del Giorno della seduta odierna, della quale lo stesso consigliere di maggioranza aveva chiesto il rinvio, e chiedendo al Presidente del Consiglio di farsi garante, d’ora in poi, dei lavori della Conferenza. Concetto ribadito anche subito dopo dal consigliere d’opposizione Toto (Alleanza Materana), il quale ha precisato che, pur condividendo il problema, avrebbe votato contro per il poco rispetto della minoranza. L’ordine del giorno illustrato da Cotugno, subito dopo, è stato approvato a maggioranza, mentre all’unanimità è stato approvato quello a firma del consigliere Bianchi (PD), un appello alle autorità iraniane per fermare la condanna a morte di Sakinen Mohammadi Ashtiani.

La seduta è proseguita e si è conclusa con le risposte della Giunta alle interrogazioni dei consiglieri di opposizione.

La registrazione della seduta consiliare andrà in onda su Trm martedì 14 alle 20:30.