La seconda replica di Trm ad Adduce

Il logo di TRM

Matera. A seguito alla nota diffusa nella giornata di ieri  a mezzo stampa dal candidato sindaco Salvatore Adduce, la redazione di “Trm-Radio Televisione del Mezzogiorno” ribadisce con la presente, come già argomentato nel precedente comunicato stampa,  la propria serenità rispetto alle modalità
con cui sono stati organizzati e gestiti  i confronti elettorali in par condicio. Con la presente si sottolinea inoltre come al candidato sindaco Adduce sia stato assicurato con dovuto anticipo e a mezzo di una successiva comunicazione scritta in data 7 aprile, la disponibilità a concordare le modalità del confronto e alla preventiva verifica da parte del suo staff tecnico delle “condizioni minime” atte ad assicurare, così come richiesto dallo stesso,  l’oggettiva imparzialità nella gestione della tribuna elettorale come la definizione delle telecamere fisse, delle inquadrature, delle luci. Nella comunicazione inoltrata sempre per iscritto al candidato Adduce era inoltre stata fatta esplicita menzione della presenza nel corso del confronto di colleghi giornalisti  in rappresentanza rispettivamente delle redazioni de “Il Quotidiano di Basilicata”,  “La Gazzetta del Mezzogiorno”, “Il Resto” oltre a quelli che avrebbero condotto lo spazio in rappresentanza dell’emittente. La decisione successiva del candidato sindaco Angelo Tosto di non partecipare al dibattito,  in risposta alla decisione di Adduce, ha indotto la redazione a registrare pertanto una breve finestra informativa,  che verrà trasmessa in coincidenza dell’orario di messa in onda della tribuna elettorale prevista in palinsesto (ore 14.00), in cui  è stata data lettura integrale dei comunicati stampa inviati dai due candidati. La redazione si scusa con la cittadinanza per non aver potuto assicurare a poche ore dall’apertura dei seggi per il secondo turno di ballottaggio una informazione importante per la collettività offrendo una occasione di confronto ai due candidati alla carica di Sindaco.