A rischio la raccolta rifiuti a Matera

(Foto di Antonio Ranesi - www.antonioranesi.it)

(Foto di Antonio Ranesi – www.antonioranesi.it)

Matera. Il Tar di Basilicata ha annullato l’aggiudicazione dell’appalto per la raccolta e gestione dei rifiuti urbani alla società Aimeri Ambiente srl che ora tenterà molto probabilmente la strada del ricorso al Consiglio di Stato. Il Tribunale amministrativo ha accolto lo scorso 11 febbraio il ricorso della società cooperativa consorzio nazionale servizi che aveva chiesto l’annullamento della determinazione dirigenziale dell’ufficio ambiente del comune di Matera. Ora tutto rischia di complicarsi e l’auspicio naturalmente è che questo non comporti l’interruzione del sevizio pubblico che annullerebbe di fatto lo sforzo di un intera comunità che si sta cimentando per mettersi in regola ed esser finalmente definita civile. Né tantomeno sarebbe immaginabile la sospensione totale della raccolta rifiuti. I tempi infatti per il ricorso e per l’eventuale nuova aggiudicazione potrebbero essere molto lunghi.

L’immagine fotografica di Antonio Ranesi è alla seguente pagina