Speranza unisce le parti con la co-gestione

Erminio Restaino, Roberto Speranza e Salvatore Adduce

Erminio Restaino, Roberto Speranza e Salvatore Adduce

Potenza. Più che con la parola vittoria è con la parola co-gestione che è possibile leggere il risultato dell’assemblea del Partito Democratico di ieri che ha eletto Roberto Speranza nuovo segretario regionale del PD. Le tre correnti presenti nel partito infatti saranno rappresentate equamente a cominciare dai Vice: Salvatore Adduce ed Arduino Lospinuso del Vulture-Melfese. Stessa logica per la presidente dell’assemblea Pasquina Bona (area Franceschini) e le due vice Emanuela Palma (Adduce-Altobello) e Tina Quaranta (area Speranza). Sempre nella logica della cogestione le segreterie provinciali di Matera e Potenza saranno dell’area franceschini- Restaino. Conferma per Anna Ferrara a Matera e ottime chance per Antonello Molinari nel potentino. Speranza dunque avrà voce in capitolo solo attraverso la partecipazione delle parti. Da oggi in poi si lavora per la candidatura del nuovo governatore, il De Filippo bis è l’ipotesi più accreditata mentre per la città di Matera la partita è molto più complessa considerato il dato conseguito alle ultime elezioni provinciali dal partito (20,63%) meno addirittura del PDL (23,04%). Dunque il nome oltre ad essere condiviso dalle tre aree non potrà non tenere conto degli alleati indispensabili per la vittoria.