Viti interviene sulla crisi politica al comune di Matera

Vincenzo Viti

Vincenzo Viti

Matera. Sulle vicende dell’amministrazione comunale di Matera è intervenuto ufficialmente l’assessore regionale all’Agricoltura e consigliere comunale dl PD Vincenzo Viti che ha dichiarato “Il dibattito che ha concluso i lavori del Consiglio comunale di ieri è valso a palesare le ragioni di crisi che rendono non reversibile l’esito di una complessa e travagliata esperienza amministrativa. D’altra parte, nel mio intervento introduttivo, teso a fugare il clima quasi surreale che aleggiava nella città avevo posto l’urgenza di un gesto di verità che mettesse fine al gossip extraconsiliare, poiché era giusto che la politica tornasse a decidere nel segno della lealtà e della trasparenza nelle Istituzioni, senza ricorrere a forme improprie o ad artifici estremi. Per questo motivo” ha continuato l’assessore “occorre riconoscere al sindaco Emilio Nicola Buccico la grande lealtà istituzionale e di saggio e provvido realismo quando, prendendo atto delle evidenti condizioni di disparità in cui versa la sua coalizione, ha di fatto considerato conclusa la sua esperienza, con ciò difendendo la sua personale coerenza e l’elevato tasso di dignità che dovrebbero appartenere ad ogni esponente elettivo. Mi sembra giusto e opportuno, inoltre, che il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la cui visita a Matera è molto attesa e apprezzata sia accolto da un sindaco che, nella pienezza delle sue funzioni rappresentative, testimoni il valore civile, il garbo istituzionale e l’equilibrio di una grande città qual è Matera. Verrà poi il tempo, il più rapido, per dare corso a decisioni che sono state annunciate e che daranno il via ad una stagione di confronto pre-elettorale che, auspichiamo” ha concluso Viti “potrà aprire nella Città un percorso rivolto a recuperare coesione civile, tensione politica e progettuale, volontà di lotta e capacità di costruire”.