Di Maio a Matera, su Sanità: “Pittella si dimetta”, su Infrastrutture: “Treno, priorità”

“Non è possibile che una persona come Pittella, che appartiene a una dinastia politica, se ne possa uscire con una sospensione. Se le accuse saranno confermate, dovrà dimettersi, perché non si gioca con la Sanità. Soprattutto con la Sanità, perché ha a che fare cn la salute delle persone. Se è vero che ha usato la Sanità come un bancomat politico dovrà dimettersi”. Cosi il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio a Matera per promuovere la tecnologia 5g: “Sono contento che una città simbolo del Sud come Matera stia sperimentando il 5g, che ci serve per le aziende, affinché siano di nuova generazione, e per l’industria 4.0”.

Il ministro è intervenuto anche sul tema delle Infrastrutture: “Il simbolo che la Capitale della cultura non abbia il treno è un simbolo da combattere, perché ci fa fare una brutta figura con tutto il mondo, perché da tutto il mondo verranno turisti nel 2019, e dovranno venire anche dopo. Ho detto, dunque, al ministro Toninelli che Matera è una priorità”.

Share Button